L'escursione è finalizzata alla esclusiva visita della cavità, unica nel bacino del Mediterraneo.

A bordo dei veloci gommoni oceanici si raggiunge la selvaggia costa rocciosa di Capo Marrargiu, 10 km a nord di Bosa, costituita da rara roccia andesitica risalente a circa 30 ml. di anni.  La “Grotta dei Pellicani” è una rara cavità vulcanica scavata dalla forza meccanica e d’urto delle onde. Si compone di 2 diramazioni, di cui una semi allagata e un’altra aerea, entrambe facilmente esplorabili. Nel tempo le pareti interne della grotta sono state invase dalle acque sorgive sature di carbonato di calcio che, depositandosi, hanno dato luogo alla formazione di grandi cascate di calcite e bizzarre stalattiti, rare sulle rocce vulcniche. Attrezzati di tutto punto, muta, pinne, maschera, snorkel e casco con fonte luminosa, si esplora il meandro in completa sicurezza penetrando per circa 80 metri nel cuore del massiccio vulcanico. All’interno si ammira una meravigliosa formazione calcarea, ricca anche di altri minerali quali l’aragonite e la pirite. L’avventurosa esplorazione prosegue all’interno della grotta asciutta: abbandonate le attrezzature subacquee si raggiunge il salone principale il quale si sviluppa in altezza per oltre 30 metri. Le potenti luci sveleranno il vero tesoro di questa grande grotta che la rende unica nel bacino costiero del Mediterraneo e tra le più singolari del mondo. L’itinerario si conclude a bordo del mezzo nautico che ci condurrà alla scoperta delle suggestive calette della costa di Bosa. 

€ 40,00

E' compreso l'uso della attrezzatura subacquea e casco con illuminazione.

 

 
     

 

     
     

 

 

Book Now